Scuola della Parola - lectio divina

I frati dell'Istituto propongono un'esperienza di ascolto della parola di Dio mediante la pratica della lectio divina. Si tratta di un incontro vivo con il Signore, con se stessi e con altri credenti attorno alla Parola letta, interpretata, meditata, pregata e condivisa nella chiesa.

Ogni anno viene elaborato un itinerario che accoglie le indicazioni della Chiesa universale e della Diocesi di Padova. L'esperienza della lectio si tiene nella sede dell'Istituto in due successive domeniche ogni mese (solitamente la seconda e la terza) accostando gli stessi testi biblici.

Gli incontri iniziano alle 9.00 e terminano alle 11.30. Segue, per chi lo desidera, la celebrazione eucaristica domenicale.

Se vuoi consuiltare l'archivio degli incontri delle precedenti edizioni clicca qui...

ANTEPRIMA PROPOSTA 2016-2017 clicca qui... (pdf volantino clicca qui)

lectio 2015-2016

il cammino per l'anno 2015-2016

LE OPERE DI MISERICORDIA
Proposte di lectio divina 2015-2016

L’annuale ciclo di incontri di lectio divina offerto dall’Istituto Teologico “S. Antonio Dottore” per l’anno 2015-2016 sarà intitolato: LE OPERE DI MISERICORDIA.

«L'architrave che sorregge la vita della chiesa è la misericordia», ci ricorda papa Francesco nella bolla di indizione del Giubileo straordinario della Misericordia, che si aprirà 1'8 dicembre 2015 e si concluderà il 20 novembre 2016. Per questo, «la credibilità della chiesa passa attraverso la strada dell'amore misericordioso e compassionevole» (Misericordiae vultus, 10)

Dopo aver sostato lo scorso anno su "La Parola della misericordia", il ciclo mensile di lectio divina 2015-2016 promosso dai frati minori conventuali dell'ITSAD intende proseguire e dare maggiore concretezza al tema della misericordia, mettendone a fuoco "le opere".

«E' mio vivo desiderio che il popolo cristiano rifletta durante il Giubileo sulle opere di misericordia corporale e spirituale. Sarà un modo per risvegliare la nostra coscienza spesso assopita davanti al dramma della povertà e per entrare sempre più nel cuore del Vangelo, dove i poveri sono i privilegiati della misericordia divina. La predicazione di Gesù ci presenta queste opere di misericordia, perché possiamo capire se viviamo o no come suoi discepoli» Francesco, Bolla Misericordiae vultus, 15

Seguendo il metodo della lectio divina, ci faremo guidare dallo Spirito a un incontro vivo con il Signore con noi stessi e con altri credenti. attorno alla Parola letta, interpretata, meditata e condivisa, affinché la misericordia di Dio che raggiunge e converte cuore di ciascuno possa ridestare la coscienza e prendere sempre più forma nelle nostre opere.

Coordinatore dell'iniziativa:  fr. Gilberto DEPEDER, ofmconv

Qui sotto le date degli incontri (in
grassetto gli appuntamenti già proposti):

ISTRUZIONI:   gentili utenti, a causa di frequenti problemi con il vecchio servizio di archiviazione files (DivShare), abbiamo dovuto cambiare modalità (ora GoogleDrive). Pertanto cliccando nei link qui sotto attivi verrete inviati in una nuova pagina che contiene tutti i files pdf e mp3 dell'anno 2015-2016. Dalle lista selezionate il file che desiderate visionare (pdf) o scaricare (pdf e mp3 download). Per attivare il download cliccate sulla freccetta disegnata "rivolta in basso" e posizionata in alto dello schermo.
Se vi dovesse comparire un messaggio in inglese circa il file mp3 non temete e procedete pure
.
 

1.
11 e 18 Ottobre 2015
Il Giubileo della Misericordia, "Proclamare l'anno di grazia del Signore", Lc 4,16-21
p. Gilberto Depeder ofmconv
vai alla pagina per il download dei materiali
2.
18 e 15 Novembre 2015
Insegnare agli ignoranti, "Ascolta le leggi e le norme che io vi insegno", Dt 4,1-19
p. Antonio Ramina ofm conv
p. Nicola Zuin ofmconv
vai alla pagina per il download dei materiali
3.
13 e 20 Dicembre 2015
Accogliere i forestieri, "Non passare oltre senza fermarti", Gen 18,1-51
p. Fabio Scarsato ofmconv
vai alla pagina per il download dei materiali
4.
10 e 17 Gennaio 2016
Assistere gli ammalati, "Si prese cura di lui", Lc 10,29-37

p. Andrea Vaona ofmconv
vai alla pagina per il download dei materiali
5.
14 e 21 Febbraio 2016
Ammonire i peccatori, perdonare le offese, "Avrai guadagnato il tuo fratello", Mt 18,15-22
p. Giuseppe Quaranta ofmconv
vai alla pagina per il download dei materiali
6.
13 e 20 Marzo 2016
Seppellire i morti, "Lo mise in un sepolcro", Lc 23,44-56

sorella Viviana Tosatto, Discepole del Vangelo
vai alla pagina per il download dei materiali
7.
10 Aprile 2016
Consolare gli afflitti, "Donna, perché piangi?",  Gv 20,11-18
sr. Anna Maria Borghi fmgb
vai alla pagina per il download dei materiali
8.
8 Maggio 2016
Sopportare con pazienza, "Sopportandovi a vicenda nell'amore",
Ef 4,1-16

prof.ssa Roberta Ronchiato
vai alla pagina per il download dei materiali
9.
12 Giugno 2016
Il volto della Misericordia, "L'avete fatto a me", Mt 25,31-46
p. Tiziano Lorenzin ofmconv

vai alla pagina per il download dei materiali
ultimo aggiornamento pagina: 17 giugno 2016 !!
N.B.
gentili utenti, a causa di frequenti problemi con il vecchio servizio di archiviazione files (DivShare), abbiamo dovuto cambiare modalità (ora GoogleDrive). Pertanto cliccando nei link qui sopra quando attivi verrete inviati in una nuova pagina che contiene tutti i files pdf e mp3 dell'anno 2015-2016. Dalle lista selezionate il file che desiderate visionare (pdf) o scaricare (pdf e mp3 download). Per attivare il download cliccate sulla freccetta disegnata "rivolta in basso" e posizionata in alto dello schermo.

Se vi dovesse comparire un messaggio in inglese circa il file mp3 non temete e procedete pure

ANTEPRIMA PROPOSTA 2016-2017 clicca qui... (pdf volantino clicca qui)

 

La parola del magistero...

A CHIESA HA SEMPRE VENERATO le divine Scritture come ha fatto per il Corpo stesso di Cristo, non mancando mai, soprattutto nella sacra liturgia, di nutrirsi del pane di vita dalla mensa sia della parola di Dio che del Corpo di Cristo, e di porgerlo ai fedeli.
Insieme con la sacra Tradizione, ha sempre considerato e considera le divine Scritture come la regola suprema della propria fede; esse infatti, ispirate come sono da Dio e redatte una volta per sempre, comunicano immutabilmente la parola di Dio stesso e fanno risuonare nelle parole dei profeti e degli apostoli la voce dello Spirito Santo.
E' necessario dunque che la predicazione ecclesiastica, come la stessa religione cristiana, sia nutrita e regolata dalla sacra Scrittura. Nei libri sacri, infatti, il Padre che è nei cieli viene con molta amorevolezza incontro ai suoi figli ed entra in conversazione con essi; nella parola di Dio poi è insita tanta efficacia e potenza, da essere sostegno e vigore della Chiesa, e per i figli della Chiesa la forza della loro fede, il nutrimento dell'anima, la sorgente pura e perenne della vita spirituale.
Perciò si deve riferire per eccellenza alla sacra Scrittura ciò che è stato detto: «viva ed efficace è la parola di Dio» (Eb 4,12), «che ha il potere di edificare e dare l'eredità con tutti i santificati» (At 20,32; cfr. 1Ts 2,13).

Concilio Vaticano II, cost. dogm. Dei Verbum, n. 21